mercoledì 11 dicembre 2013

Genova : La grotta dei Doria




Quando abbiamo parlato del Palazzo del Principe abbiamo accennato al suo parco a monte ed alla statua del Gigante, purtroppo andati entrambi distrutti dalla edificazione del Miramare e delle case adiacenti.

La salvaguardia del patrimonio artistico, tutt'oggi carente, era allora ancor meno prioritaria di oggi: si sventrava e si abbatteva con la massima disinvoltura, come abbiamo visto nei posts precedenti.

Fra le tante cose perdute una si è salvata, per caso: la grotta dei Doria 

Era uso, nei giardini delle ville patrizie, costruire grotte artificiali e ninfei con giochi d'acqua e fontane, ad imitazione delle antiche ville romane di cui si stavano riscoprendo i ruderi.

Quella che mostreremo, in origine non faceva parte del parco di Andrea Doria ma della vicina villa di un altra famiglia legata ai Doria da rapporti di amicizia e parentela.

Quando il terreno fu lottizzato per la costruzione di condomini in via Don Minetti, la grotta fu risparmiata ed inglobata in un caseggiato, coperta da una terrazza ed annessa al giardinetto dell'appartamento al piano terreno del condominio.

Già in cattivo stato di manutenzione, fu utilizza per molti anni come cantina, finchè non venne "riscoperta" e  "riacquistata" dalla famiglia Doria Pamphili,  che acquistò l'appartamento con annessa la grotta.

Tutta rivestita di mosaici in conchiglie e pietruzze colorate che rappresentano scenari e personaggi mitologici, è un capolavoro nel suo genere ed è ben godibile anche se tuttora in precarie condizioni. 

La abbiamo visitata il giugno scorso, per iniziativa di una amica che ne parla diffusamente in un suo post ricco di immagini suggestive (migliori di quelle che abbiamo scattato noi) che vi invitiamo a vedere qui:

http://dearmissfletcher.wordpress.com/2013/06/25/grottaday-cronaca-di-una-splendida-giornata/


Aggiungiamo qualche scatto fatto da noi:

Il bacino di una fontanella, qui la decorazione pittorica è molto rovinata ma la fontanella è ben conservata.
Il decoro di ogni fontanella rappresenntava un fiume importante nell'antichità o nella mitoligia.
Nel corso della visita ci era stata data una spiegazione esauriente e dettagliata, ma abbiamo dimenticato quasi tutto.....



Questa decorazione di fontana è invece abbastanza ben leggibile.



Le decorazioni sulle volte











Particolari di un fregio






I danni del tempo







Questo post è un pò fuori tema, anzichè mostrare immagini antiche (che comunque in questo caso sono introvabili) vi  mostriamo scatti moderni di una cosa antica.

Post fuori tema,  ma ci è piaciuto farlo.  Speriamo piaccia anche a chi lo leggerà.


Nessun commento:

Posta un commento